ONION cartoline (fatte a mano)

20,00 

Disponibile nel formato 10×15 cm., contenente 10 cartoline.

Le cartoline “Onion” sono fatte a mano e molto spesse.
Adatte a molti tipi di belle arti, artigianato e stampa tipografica, disegno, collage, ecc.
Realizzato con il metodo “Tamezuki”, uno stile di fabbricazione della carta che incontra l’Oriente e l’Occidente che consente di realizzare fogli più spessi.
All’interno hanno piccoli pezzi di bucce di cipolla locali mescolati in ogni foglio (inodore).

 

Descrizione

Le ONION cartoline (fatte a mano), sono spesse e adatte a molti tipi di belle arti, artigianato e stampa tipografica, disegno, collage, ecc… Realizzate con il metodo “Tamezuki”, uno stile di fabbricazione della carta che incontra l’Oriente e l’Occidente che consente di realizzare fogli più spessi.
Le ONION cartoline (fatte a mano) all’interno hanno piccoli pezzi di bucce di cipolla locali mescolati in ogni foglio (inodore).


“Tamezuki” e “Nagashizuki” sono i due metodi artigianali che impiega Awagami per produrre la carta giapponese washi nel suo Mulino. Tamezuki è il più vecchio dei due metodi.
La fabbricazione della carta nell’antico periodo Heien era descritta come segue: polpe come kozo (gelso), canapa e gampi venivano tagliate a pezzetti e cotte in una soluzione alcalina delicata. Il materiale cotto veniva risciacquato, pulito e battuto per abbattere le fibre. La polpa risultante è stata quindi mescolata con acqua e raccolta su un telaio schermato. Prima di qualsiasi scarico dell’acqua, la macchina per la carta ha scosso delicatamente il telaio o lo “stampo” per uniformare la distribuzione della polpa.
La carta era formata da un’unica paletta nella vasca. I fogli di carta appena formati erano impilati uno sopra l’altro; separati da un panno per evitare che si attacchino. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ONION cartoline (fatte a mano)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.